Integratore di glutammina Next Nutrition: guida all’acquisto

Perché mai ricorrere a un integratore di glutammina? I motivi possono essere di diversa natura, ma sostanzialmente o per cause sportive o per cause cliniche. Tralasciando quest’ultimo ambito, diciamo che nella pratica di sport e attività fisica, si tende a fare un uso di proteine e quindi anche di glutammina.

Per il recupero muscolare

La glutammina è particolarmente indicata, così come tutti i tipi di proteine, per la massa muscolare. Durante gli allenamenti molti prolungati e intensivi succede che il corpo umano viene sottoposto a un duro lavoro muscolare, questo può significare un aumento del fabbisogno proteico. Sappiamo bene quali sono i cibi che contengono più proteine: i legumi, carne, uova, latte e derivati, anche qualche tipo di verdura. La maggior parte di glutammina può essere assimilata con il consumo di proteine di origine animale.

Può capitare, per diverse motivazioni, di non potersi avvalere dei benefici di alcuni alimenti (sia per scelte ideologiche, sia per problemi di intolleranze verso alcuni cibi specifici), in questi casi è opportuno integrare, appunto, con un prodotto specifico.

In polvere

Il formato in polvere è consigliato per chi vuole una soluzione pratica, veloce e anche gustosa. Tra gli integratori di glutammina potrete trovare anche capsule e compresse che, però, non sono ovviamente aromatizzati. Il marchio Next Nutrition ha prodotti in polvere al gusto di:

  • vaniglia e
  • cacao.

Diciamoci la verità, il momento di assumere un integratore alimentare diventa più piacevole se al posto di deglutire una pasticca con un po’ d’acqua, sciogliamo la soluzione in polvere e la gustiamo piano piano. Certo, non può essere un criterio assoluto di giudizio, ma la soluzione in polvere presenta, a dire il vero, anche altri vantaggi. Quali? La gestione della quantità. Ovvero, si possono assumere facilmente anche grandi quantità di prodotto.

Diverse fonti proteiche

La glutammina Next Nutrition è disponibile sia in prodotti che contengono solo glutammina, sia in prodotti che contengono anche altre sostanze nutritive, come acido folico, vitamine, altri aminoacidi ramificati, etc. Le fonti proteiche, invece, sono diverse, provengono dall’albume d’uovo, dal latte, dal calcio. Le confezioni hanno diversi formati, partono da formati piuttosto ridotti fino a raggiungere anche i 5 Kg di prodotto.

Nelle confezioni sono riportate le dosi consigliate, tuttavia è sempre utile ascoltare il parere del proprio medico di base prima di assumere un integratore. Sì, lo sappiamo bene, gli integratori non sono farmaci, ciononostante questo non è un buon motivo per abusarne né per assumerne al posto di una dieta sana e naturale.

Sono appassionata di cucina e delle preparazioni di piatti originarie dalle varie parti del mondo. Mi piace informarmi su tutto ciò che riguarda il mondo dell’alimentazione e degli integratori alimentari.

Back to top
Apri Menu
sceltatermoconvettori.it